12 Maggio 2022

Servizi pubblici essenziali: provvedimento disciplinare per adesione a sciopero proclamato violando le procedure

di Redazione Scarica in PDF

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con sentenza 7 aprile 2022, n. 11365, ha ritenuto che, nell’ambito dello sciopero nei servizi pubblici essenziali, il potere disciplinare del datore di lavoro nei confronti dei lavoratori che aderiscono a uno sciopero proclamato dalle organizzazioni sindacali senza il rispetto delle modalità e delle procedure di erogazione e delle altre misure previste dall’articolo 2, comma 2, L. 146/1990, come modificata dalla L. 83/2000, è subordinato, ai sensi dell’articolo 13, comma 1, lettera i) della legge citata, alla valutazione negativa del comportamento delle parti collettive a opera della Commissione di garanzia, e l’apertura del procedimento disciplinare è, in tal caso, doverosa.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Contenzioso del lavoro