19 Gennaio 2018

Sicurezza: obblighi del datore di lavoro verso i neo-assunti

di Redazione Scarica in PDF

La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con ordinanza, 19 dicembre 2017, n. 30437, ha precisato che il datore di lavoro, oltre che fornire i presidi di protezione, ha il preciso obbligo di individuare anzitutto ogni situazione di rischio presente sul luogo di lavoro, di informare tempestivamente e dettagliatamente il lavoratore e di sottoporlo all’opportuna vigilanza in ordine al corretto impiego dei medesimi mezzi di prevenzione, sin dal primo giorno di lavoro del dipendente neo-assunto.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Licenziamenti e dimissioni