20 Gennaio 2020

Sisma centro Italia: contributi Inps sospesi entro il 31 gennaio

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con messaggio n. 125 del 15 gennaio 2020, ha integrato il precedente messaggio n. 78/2020, precisando che la ripresa degli adempimenti e dei versamenti contributivi sospesi potrà avvenire a decorrere dal 15 gennaio 2020 ed entro il 31 gennaio 2020. Entro tale termine, gli aventi diritto dovranno, pertanto, provvedere al versamento della contribuzione sospesa in unica soluzione, senza applicazione di sanzioni e interessi, ovvero alla presentazione in via telematica delle domande di rateizzazione del pagamento dei contributi sospesi e al versamento dell’importo della prima rata, senza applicazione di sanzioni e interessi. Il messaggio fornisce, inoltre, precisazioni sulla riduzione alla misura del 40% della contribuzione dovuta per le imprese iscritte nel Rna.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Gestione del rapporto di lavoro nello spettacolo