9 Ottobre 2020

Soppressione di Fondinps: istruzioni operative

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con messaggio n. 3600 dell’8 ottobre 2020, ha comunicato che, a decorrere dal mese di ottobre 2020, i datori di lavoro non dovranno più versare a Fondinps, soppresso con D.I. 85/2020, le quote di Tfr maturando dei lavoratori silenti, ossia di quei lavoratori che non hanno comunicato al datore di lavoro, nei termini di Legge, l’adesione ad alcuna forma pensionistica complementare o di voler mantenere il proprio Tfr secondo le previsioni di cui all’articolo 2120 cod. civ..

A decorrere dal mese di ottobre 2020, le quote di Tfr maturando dei nuovi iscritti taciti affluiscono alla forma pensionistica complementare denominata Cometa.

Per quanto attiene ai lavoratori già iscritti a Fondinps, il D.I. 85/2020 prevede che il commissario liquidatore di Fondinps adotti, d’intesa con il Fondo Cometa, un apposito piano di attività per il passaggio a quest’ultimo Fondo delle posizioni individuali dei soggetti che risultano già iscritti a Fondinps alla data di chiusura del Fondo alle nuove adesioni.

Inoltre, il D.I. prevede che ai datori di lavoro di lavoratori iscritti a Fondinps venga fornita un’informativa con una sintetica descrizione delle disposizioni che hanno determinato la chiusura di Fondinps e con gli elementi identificativi del Fondo Cometa.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Pensioni e consulenza previdenziale