11 Febbraio 2019

Subentro di un nuovo datore nel cambio appalto: durata del contratto di solidarietà

di Redazione Scarica in PDF

Il Ministero del lavoro, con risposta a interpello n. 1 dell’8 febbraio 2019, ha chiarito che, in caso di cambio appalto per nuovo affidamento del servizio, l’impresa subentrante può accedere al contratto di solidarietà per il personale transitato dall’azienda cedente, già in regime di contratto di solidarietà, facendo ripartire un nuovo conteggio del periodo massimo nel quinquennio per l’impresa subentrante, del tutto distinto da quello fin ad allora utilizzato dall’azienda uscente.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Profili giuslavoristici di appalto e trasferimento d’azienda