22 Luglio 2016

Trasferimento e distacco lavoratori extraUe altamente qualificati

di Redazione Scarica in PDF

I Ministeri del Lavoro e dell’Interno, con circolare congiunta n.2777 del 14 luglio 2016, hanno definito le procedure e la documentazione utili alla gestione dei flussi d’ingresso dei lavoratori altamente qualificati provenienti da Paesi extraUe per le seguenti fattispecie: distacco di dirigenti o personale altamente specializzato; distacco o trasferimento temporaneo per attività lavorativa a finalità formativa; distacco di lavoratori qualificati; professori universitari destinati a svolgere incarico accademico; traduttori e interpreti; collaboratori familiari al seguito; trasferimento di lavoratori per prestazioni oggetto di contratto di appalto; trasferimento di lavoratori dipendenti da persone fisiche o giuridiche, residenti o aventi sede in Stato membro dell’Ue, per prestazioni oggetto di contratto di appalto; infermieri assunti da strutture sanitarie.

Al documento sono allegati i modelli per la presentazione le istanze.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

La circolare di lavoro e previdenza