12 Aprile 2019

UniEmens: rimandata a maggio la valorizzazione dell’elemento “TipoRetrMal”

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con messaggio n. 1475 del 10 aprile 2019, ha offerto precisazioni in merito al messaggio n. 803 del 27 febbraio 2019, che ha comunicato l’istituzione, nell’ambito del flusso UniEmens aziende con dipendenti (sezione “PosContributiva”), del nuovo elemento “TipoRetrMal”, volto a distinguere il tipo di trattamento retributivo che il datore di lavoro garantisce al lavoratore nei casi di assenza per malattia. L’Istituto chiarisce che l’avvio dell’operatività delle nuove modalità di compilazione del flusso UniEmens, mediante la valorizzazione del nuovo elemento inserito nella sezione “DenunciaIndividuale”, è rinviato ai periodi di competenza del mese di maggio 2019.

L’Istituto evidenzia, altresì, che l’elemento è volto a connotare soltanto l’obbligo o meno assunto contrattualmente dal datore di lavoro e non le singole vicende relative all’evento malattia in sé considerato nel periodo di riferimento. Pertanto, tale elemento deve essere compilato ricorrentemente in tutti i flussi UniEmens di ciascuna mensilità, a prescindere dal verificarsi o meno dell’evento di malattia e dall’effettiva presenza o meno del lavoratore nel periodo denunciato. Ai fini dell’individuazione del codice (“0”, “1” o “2”) da utilizzare occorrerà prendere a riferimento, come precisato nel messaggio n. 803/2019, le previsioni di cui al contratto o accordo collettivo di lavoro ovvero, se di miglior favore, del contratto individuale.

Viene precisato, inoltre, che la compilazione dell’elemento a decorrere dai periodi di competenza maggio 2019 è obbligatoria per tutte le aziende DM, comprese, pertanto, quelle che impiegano lavoratori iscritti a fondi diversi dal Fondo pensioni lavoratori dipendenti (ad esempio, Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo, Fondo volo, etc.), nella sussistenza, ovviamente, dei presupposti , cioè l’impiego di lavoratori per i quali le norme vigenti prevedano, in astratto, l’assicurazione economica di malattia. Inoltre l’elemento in parola, essendo connesso unicamente ai profili attinenti alla regolamentazione contrattuale del rapporto di lavoro, trova la sua collocazione nella sezione denuncia individuale del tracciato UniEmens e non nelle sezioni specifiche dei Fondi speciali, contenenti elementi informativi attinenti all’implementazione del conto assicurativo del lavoratore.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Paghe e Contributi Base