2 Febbraio 2022

Ammortizzatori sociali 2022: le indicazioni Inps

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con circolare n. 18 del 1° febbraio 2022, ha illustrato le novità introdotte dalla L. 234/2021 sull’impianto normativo in materia ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro contenuto nel D.Lgs. 148/2015 e ha offerto le linee di indirizzo e le prime indicazioni che, dal 1° gennaio 2022, interessano gli ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro.

L’Istituto illustra anche i contenuti delle disposizioni in materia di trattamenti di integrazione salariale introdotti dall’articolo 7, D.L. 4/2022, in favore dei datori di lavoro operanti in determinati e specifici settori di attività e fornisce le relative modalità operative.

L’Inps comunica che  la procedura di richiesta degli ammortizzatori sociali è stata aggiornata e che le istanze di Cigo, assegno di integrazione salariale e Cisoa, riferite a periodi di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa iniziati nell’arco temporale che va dal 1° gennaio 2022 alla data di pubblicazione della circolare in commento, potranno essere utilmente inviate entro il quindicesimo giorno successivo a quello di pubblicazione della presente circolare, cioè entro il 16 febbraio 2022. Resta confermato il termine del 28 febbraio 2022 per la trasmissione delle domande relative a sospensioni/riduzioni dell’attività lavorativa connesse a eventi oggettivamente non evitabili verificatisi nel corso del mese di gennaio 2022.

La circolare precisa che con successive comunicazioni saranno rese note ulteriori istruzioni su specifici aspetti della riforma e, in particolare, sulle disposizioni che, per la loro piena operatività, postulano l’emanazione di decreti ministeriali attuativi.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Ammortizzatori sociali nel 2022