SPECIALE DELLA SETTIMANA

Legge di Bilancio: nuova Cig e blocco licenziamenti

Il prolungarsi degli effetti sul piano occupazionale dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 richiede ancora l’intervento di un’ampia forma di tutela delle posizioni lavorative per l’anno 2021. La Legge di Bilancio, proprio per fronteggiare tale situazione e per contemperare il “blocco” dei licenziamenti sino al 31 marzo 2021, interviene prevedendo ulteriori 12 settimane di trattamenti di integrazioni…

Continua a leggere...

Le decorrenze classificative Inail e le nuove tariffe: che succede se c’è un errore?

Il passaggio dalla vecchia alla nuova tariffa dei premi Inail non ha, di per sé, mutato le regole relative alla rettifica di classificazione nel caso di errore. Vediamo quando la rettifica è retroattiva, quando non lo è e, soprattutto, quando l’azienda può trovarsi esposta alla richiesta di premi supplementari o si trova nell’impossibilità di riavere…

Continua a leggere...

Esonero contributivo per le assunzioni a tempo indeterminato

Tra le misure adottate dal Legislatore in questi tempi complicati di crisi, alcune sono destinate a favorire nuova occupazione. Potrebbe apparire un controsenso, visti i massicci interventi fatti a favore delle imprese per sostenerle con gli ammortizzatori sociali, ma non dimentichiamo che ci sono settori che hanno comunque mantenuto una consistente operatività e che hanno…

Continua a leggere...

Gli accordi di incentivo all’esodo nel Decreto Agosto (e nel Decreto Ristori)

Uno degli strumenti di più significativa portata utilizzato dal Legislatore al fine di attutire le drammatiche ricadute sociali dell’emergenza COVID-19, è stato sicuramente, a partire dal 17 marzo scorso, il divieto dei licenziamenti individuali per motivo oggettivo accompagnato dal blocco delle procedure di licenziamento collettivo. Tale “congelamento” dei licenziamenti è stato prorogato prima dal Decreto…

Continua a leggere...

Responsabilità contributiva degli appalti: il versamento dei contributi. Teoria e pratica

Affrontare il tema della responsabilità “contributiva” in materia di appalti, qualora la si voglia intendere in senso estensivo, significherebbe occuparsi di diversi ambiti in cui essa può essere presente – anche incidentalmente – nel panorama giuslavoristico. Dovendo necessariamente fare una selezione dei vari contesti in cui tale fattispecie viene richiamata dall’ordinamento, si è ritenuto di…

Continua a leggere...

Il codice alfanumerico unico dei Ccnl quale strumento contro i “contratti pirata”

Negli ultimi anni si è assistito, nel nostro ordinamento, a un incontrollato moltiplicarsi di contratti collettivi, la maggior parte dei quali definiti “contratti pirata”, ovvero quei Ccnl, sottoscritti da sindacati e associazioni imprenditoriali minori, che prevedono condizioni normative ed economiche inferiori rispetto a quelle stabilite dai contratti collettivi nazionali siglati dalle organizzazioni sindacali datoriali e…

Continua a leggere...

Articolare la flessibilità della prestazione lavorativa a livello individuale o aziendale: forme di flessibilità degli orari di ingresso al lavoro

Analizzando il tema della flessibilità appare evidente come non esista una definizione univoca di questo concetto nel diritto del lavoro: con questo termine si è soliti indicare la tendenza o il tentativo di allentare le rigidità della normativa su di un singolo istituto giuslavoristico. Gran parte del dibattito teorico, sociologico e politico relativo alla flessibilità…

Continua a leggere...

La nuova indennità per i lavoratori stagionali del turismo e dello spettacolo prevista dal Decreto Ristori

Tra le misure previste dall’Esecutivo a sostegno dei lavoratori appartenenti ai settori interessati dalle limitazioni disposte dal D.P.C.M. 24 ottobre 2020, l’articolo 15, Decreto Ristori (D.L. 137/2020), ha introdotto una nuova indennità per un’ampia categoria di lavoratori, principalmente appartenenti al comparto del turismo, degli stabilimenti termali e dello spettacolo. Tale sussidio, corrisposto direttamente dall’Inps tramite…

Continua a leggere...

Accesso ai servizi on line di Inail, Inps e Ministero del lavoro solo con identità digitali

L’emergenza sanitaria legata alla pandemia ha portato, fra le tante conseguenze, una forte accelerazione verso l’utilizzo dei sistemi informatici nello scambio di informazioni non solo fra soggetti private, ma anche nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni e il Governo ha voluto dare un ulteriore impulso alla digitalizzazione della P.A. con il Decreto Semplificazioni.   Premessa La…

Continua a leggere...

L’articolo 19 dello Statuto dei Lavoratori

L’articolo 19, St. Lav., è una norma baricentrica per il diritto sindacale italiano. Essa non solo contiene – sin dalla sua emanazione – la disciplina legale per la costituzione degli organismi di rappresentanza dei lavoratori in azienda, ma ha altresì spinto, a più riprese, gli operatori del diritto a chiedersi concretamente quali siano i criteri…

Continua a leggere...