SPECIALE DELLA SETTIMANA

Circolare Inps n. 4/2023: ammortizzatori e sostegno alle famiglie

Con la circolare n. 4/2023, l’Inps fornisce un riepilogo delle misure in materia di integrazioni salariali operanti per l’anno 2023, riassumendo, tra l’altro, la disciplina degli interventi in deroga al regime ordinario. Da ultimo, l’Istituto annuncia una prossima circolare relativa alle novità introdotte dalla Legge di Bilancio in materia di congedo parentale. Il messaggio Inps…

Continua a leggere...

Identificare i “colli di bottiglia” grazie al timesheet

Lo studio professionale richiede una continua attenzione al miglioramento. Il timesheet è un ottimo alleato per evidenziare i problemi. La materia prima dello studio professionale è il tempo, risorsa scarsa per eccellenza. Ci sono tante strategie per organizzare il lavoro in modo da ottimizzare il tempo impiegato: alcuni professionisti scelgono una struttura orizzontale, dove a…

Continua a leggere...

Legge di Bilancio 2023: le modifiche al contratto di lavoro occasionale

La Legge di Bilancio per il 2023 interviene anche sul contratto di lavoro occasionale (PrestO) e sul Libretto famiglia, ma, soprattutto, disciplina compiutamente il rapporto di lavoro saltuario in agricoltura, introducendo una nuova, ancorché transitoria, tipologia contrattuale per il settore.   Premessa Com’è noto, dopo la repentina abrogazione dei c.d. voucher, che furono introdotti a…

Continua a leggere...

Conguaglio contributivo dei fringe benefit: l’Inps emana le istruzioni per il recupero del credito previdenziale

L’Inps, con il messaggio n. 4616/2022, è intervenuto fornendo diverse modalità alternative di recupero del credito, scaturito dall’assoggettamento a prelievo contributivo dei fringe benefit durante il 2022, per effetto dell’innalzamento a 3.000 euro del limite di non imponibilità di cui al D.L. 176/2022, ma resta il silenzio sulla Gestione separata e sui lavoratori cessati.  …

Continua a leggere...

Licenziamento (invalido) per superamento del comporto: reintegra anche nelle piccole aziende

Con la sentenza n. 27334/2022, la Corte di Cassazione – ribaltando i primi gradi di giudizio – ha affermato che nel caso di mancato superamento del comporto, il licenziamento è da ritenersi nullo a prescindere dal dato occupazionale del datore di lavoro. A tale regime di nullità, però, consegue l’applicazione della tutela reintegratoria c.d. attenuata,…

Continua a leggere...

Ansia da timesheet? Come gestire le obiezioni ai sistemi di rendicontazione dei tempi

È risaputo che di fronte a un cambiamento non tutti reagiscono allo stesso modo. C’è chi si approccia alle novità con entusiasmo e apertura mentale e c’è chi non è così incline al mutamento. Fa parte della natura umana aver paura di perdere il proprio equilibrio e non sapere cosa aspettarsi dal futuro. Questo timore…

Continua a leggere...

Utilizzo della mail aziendale: il collaboratore esterno ha gli stessi diritti (e doveri) del dipendente

Il Garante per la protezione dei dati personali ha ribadito, con provvedimento n. 127 del 7 aprile 2022, il principio secondo il quale un committente non può gestire l’account di posta aziendale di un collaboratore esterno, che, in qualità di interessato al trattamento del dato, è titolare degli stessi diritti del lavoratore dipendente. Il concetto…

Continua a leggere...

Accordo di smart working: orario di lavoro e diritto alla disconnessione

Il ritorno alla disciplina ordinaria relativamente agli accordi di smart working comporta particolare attenzione da parte degli operatori. L’esperienza del periodo pandemico ha, infatti, reso indispensabile questa tipologia di prestazione, ma ne ha anche evidenziato limiti e criticità da ridurre. In questo senso, l’orario di lavoro è una materia molto delicata, che merita attenzione particolare,…

Continua a leggere...

Come vincere la più grande perdita di tempo dello studio professionale

“Nel mio lavoro sono costantemente interrotto! Telefonate, mail, colleghi, titolari, clienti che entrano in studio senza appuntamento e ognuno richiede attenzione immediata. Non immagini quante cose faccio contemporaneamente nelle mie giornate. Solo che arrivo a sera e mi sembra di non aver concluso niente.” Dopo aver conosciuto numerosi professionisti e collaboratori di studi professionali all’interno…

Continua a leggere...

Decreto Aiuti-quater: nuova soglia dei benefit esenti

Il D.L. 176/2022, pubblicato in G.U. il 18 novembre 2022 ed entrato in vigore il giorno successivo, innalza nuuovamente la soglia di esenzione dei beni ceduti e dei servizi prestati ai lavoratori prevista dall’articolo 51, comma 3, Tuir. La misura si applica ai redditi prodotti nell’anno 2022.   Da Aiuti-bis ad Aiuti-quater L’articolo 3, comma…

Continua a leggere...