SPECIALE DELLA SETTIMANA

Fsba: quale ammortizzatore sociale per le aziende che non applicano un Ccnl artigiano?

Il massiccio ricorso, negli ultimi mesi, all’assegno ordinario Fsba con causale “Covid-19 – Coronavirus” da parte delle aziende artigiane impone una serie di considerazioni in merito alla disciplina che regolamenta il campo di applicazione e i destinatari di tale prestazione. Nel presente articolo andremo ad analizzare situazioni particolari, quali ad esempio l’ipotesi di azienda che…

Continua a leggere...

Decreto Agosto: esoneri contributivi

Il D.L. 104/2020, c.d. Decreto Agosto (G.U. n. 203/2020), entrato in vigore il 15 agosto scorso, introduce, tra l’altro, alcune nuove agevolazioni contributive a carattere temporaneo, volte a sostenere imprese e lavoratori nella difficile fase di ripartenza delle attività economiche a seguito dell’emergenza epidemiologica. Il presente contributo si concentra sull’esonero introdotto dall’articolo 3, relativo alle…

Continua a leggere...

L’articolo 15, St. Lav., e le discriminazioni sul posto di lavoro

L’articolo 15, St. Lav., ha fissato un principio fondamentale del nostro ordinamento: il divieto di discriminazione sui luoghi di lavoro. Tale principio, già affermato in ambito internazionale ed europeo, ha visto negli anni un rafforzamento, sia in termini qualitativi che quantitativi, per il tramite della giurisprudenza, di ulteriori Leggi nazionali e – non da ultimo…

Continua a leggere...

Cronaca di una circolare annunciata

Con la pubblicazione della circolare n. 2/2020, l’INL conclude un percorso che era stato già avviato dallo stesso con le circolari n. 7/2019 e n. 9/2019 (e, ancora prima, con le circolari n. 3/2017 e n. 3/2018), incentrato sulla disciplina e sulle conseguenze scaturenti dal “famigerato” articolo 1, comma 1175, L. 296/2006, il quale, com’è…

Continua a leggere...

Il caos della proroga automatica dei contratti a termine e di apprendistato

In sede di conversione in Legge del D.L. Rilancio (L. 77/2020) è stata introdotta una norma di proroga automatica, per i contratti di apprendistato duale e i contratti a termine, che sta generando profondi dubbi interpretative, che, senza un nuovo intervento legislativo, si tradurranno in contenzioso.   Introduzione In sede di conversione, probabilmente rispondendo a…

Continua a leggere...

Ispezioni coronavirus: quali sanzioni per le violazioni sulla sicurezza?

L’articolo analizza le sanzioni per le violazioni sulla sicurezza e salute a seguito dell’applicazione delle misure di contenimento individuate e adottate con i c.d. protocolli anticoronavirus.   Premessa Il mancato rispetto delle misure di contenimento individuate e adottate con i c.d. protocolli anticoronavirus – che hanno acquisito valenza obbligatoria grazie all’inserimento nel D.P.C.M. 26 aprile…

Continua a leggere...

Smart working: da scelta a necessità

In questi mesi di lockdown ed emergenza sanitaria, il c.d. smart working, o lavoro agile, è diventato sempre di più, per molti lavoratori, l’unica modalità possibile per poter continuare a prestare la propria attività lavorativa e, in molti casi, è stato un prezioso strumento per le aziende per continuare a portare avanti il loro core…

Continua a leggere...

Benefit auto: da luglio 2020 nuove disposizioni

In momenti confusi come quelli che stiamo vivendo, non siamo esonerati dal dimenticare le modifiche normative che, in qualche modo, vanno a impattare sul reddito da lavoro dipendente e sulla gestione operativa del LUL. Nel caso del fringe benefit auto, in più, si tratta di una novità che proviene dallo scorso anno, ma che, in…

Continua a leggere...

Licenziamento illegittimo e criteri liquidativi dell’indennità risarcitoria “forte”

Qualora, per i “vecchi assunti” ante Jobs Act, vi sia invalidità del licenziamento senza che venga disposta la tutela reintegratoria, il quinto comma dell’articolo 18, St. Lav., dispone la c.d. indennità risarcitoria “forte”, graduabile da un minimo di 12 a un massimo di 24 mensilità, in base ad alcuni criteri discrezionalmente valutabili dal giudice del…

Continua a leggere...

Le nuove disposizioni sulla riduzione del cuneo fiscale per i redditi da lavoro dipendente

Con l’emanazione del D.L. 3/2020, avvenuta in epoca ante COVID-19, il Legislatore ha provato a mettere mano, nuovamente, al taglio del c.d. cuneo fiscale, tasto dolente del nostro sistema fiscale e contributivo. Il punto in sostanza è, a parità di costo del lavoro, tentare di rendere un poco più pesanti le buste paga dei lavoratori….

Continua a leggere...