SPECIALE DELLA SETTIMANA

La disciplina dei tirocini in Regione Lombardia

Nel corso degli ultimi anni il tirocinio ha assunto il ruolo di percorso formativo principe per l’ingresso nel mondo del lavoro. L’autonomia garantita alle Regioni nella regolazione di tale figura è stata esercitata da Regione Lombardia con decorrenza da giugno 2018, con particolari disposizioni in tema di durata, limiti numerici e indennità di partecipazione. L’ente…

Continua a leggere...

Privacy: ultime novità

Si analizzano il registro dei trattamenti del titolare e del responsabile del trattamento, anche alla luce dei recenti chiarimenti forniti del Garante per la protezione dei dati personali, le informazioni sulla trattazione degli affari pregressi e la definizione agevolata delle contestazioni pendenti.   Il registro dei trattamenti Ai sensi dell’articolo 30, Regolamento UE 2016/679, i…

Continua a leggere...

I rischi di condotte di ostacolo alle ispezioni sul lavoro

Le condotte di ostacolo all’attività ispettiva sono punite in varie modalità e a diversi livelli, sia penale che amministrativo; tuttavia, non si rinviene un criterio certo di coordinamento tra le relative fattispecie illecite. La presente analisi si sofferma sulla fattispecie di reato di cui all’articolo 4, comma 7, L. 628/1961, tentando di fornire elementi utili…

Continua a leggere...

Tracciabilità delle retribuzioni: ulteriori chiarimenti dall’INL con la nota n. 7369/2018

L’INL, con la nota n. 7369/2018, fornisce nuove precisazioni e indicazioni operative al personale ispettivo in merito agli obblighi stabiliti dall’articolo 1, commi 910-913, L. 205/2017, facendo seguito alle note n. 4538/2018 e n. 5828/2018. In particolare, l’Istituto ispettivo, dopo aver riepilogato a grandi linee la normativa, fornisce ai funzionari le indicazioni operative in ordine…

Continua a leggere...

Della somministrazione e di altre questioni controverse del tempo determinato all’epoca del Decreto Dignità

Nel corso del presente articolo andremo a esaminare come il Decreto Dignità, successivamente convertito in L. 96/2018, ha impattato sul contratto a termine relativamente alle attività stagionali, con particolare focus in materia di somministrazione.   Introduzione: un viaggio tra le pieghe del Decreto Dignità in materia di lavoro a termine stagionale Con un colpo quasi…

Continua a leggere...

Decreto Dignità: fu vera folgorazione?

“Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”. (Costituzione della Repubblica Italiana, articolo 3)   Probabilmente a questo articolo della Costituzione, nel prefigurarsi i contenuti del primo provvedimento in materia di lavoro,…

Continua a leggere...

L’Inail invia i questionari: pronti per la nuova tariffa?

L’Inail si sta preparando all’applicazione delle nuove tariffe dei premi: conclusa la parte tecnica, ora si attende il via da parte dei Ministeri, invero non scontato. Nel frattempo l’Istituto invia un questionario a 55.000 aziende per effettuare correttamente il passaggio al nuovo sistema tariffario. Vediamo le avvertenze per le aziende, anche per quelle che non riceveranno…

Continua a leggere...

Il licenziamento ai tempi di Facebook: rilevanza disciplinare dell’uso dei social network

Con sempre maggior frequenza, la rete, e in particolare i c.d. social network, influenzano la vita delle persone e sono diventati strumento di relazione, di comunicazione e di espressione. Ciò ha portato indubbi riflessi sotto il profilo sociale e personale e su questo aspetto uno dei rilievi più importanti è l’abuso o la fruizione non…

Continua a leggere...

L’eterno dilemma dell’autonomia o subordinazione dei riders: scenari successivi alla sentenza Foodora

La recente pronuncia n. 778/2018 del Tribunale di Torino, riguardante il caso Foodora, ha riacceso, se mai si fosse realmente sopita, l’ancestrale diatriba tra subordinazione e autonomia di determinate figure professionali. Nell’articolo che segue proveremo a comprendere quali possono essere gli approcci e le soluzioni percorribili, anche alla luce della recente sentenza relativa al caso…

Continua a leggere...

Indennità per ferie non godute: natura e corretta imputazione temporale del costo

Due recenti ordinanze di Cassazione si esprimono in ordine alla natura dell’indennità sostitutiva delle ferie non godute nonché relativamente alla corretta imputazione temporale del costo delle ferie non godute, orientandosi nel solco già tracciato da precedenti sentenze e che confermano un consolidato atteggiamento giurisprudenziale.   L’istituto delle ferie: cenni L’ordinamento riconosce al lavoratore il diritto…

Continua a leggere...