NEWS DEL GIORNO

Elevazione dell’indennità per congedo parentale: le istruzioni Inps

L’Inps, con circolare 18 aprile 2024, n. 57, fornisce le indicazioni amministrative ed operative inerenti all’innalzamento dell’indennità per congedo parentale disposta dall’articolo 1, comma 179 Legge 213/2023 di Bilancio per l’anno 2024. La previsione richiamata, andando a modificare l’articolo 34, comma 1 del D.Lgs. 151/2001, innalza dal 30% al 60% il trattamento indennitario riconosciuto in…

Continua a leggere...

Inps: soppressione delle commissioni mediche e competenza per l’Alto Adige

L’Inps, con messaggio 18 aprile 2024, n. 1535, fornisce chiarimenti circa la competenza in materia di valutazioni di inabilità al lavoro per l’ambito territoriale dell’Alto Adige a seguito della soppressione delle commissioni mediche di verifica operanti nell’ambito del Ministero dell’Economia e delle Finanze, già oggetto di precedenti messaggi dell’Istituto. A seguito di tale previsione, il…

Continua a leggere...

Min.Lav.: determinati gli importi del Fondo familiari vittime gravi infortuni

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha reso nota la pubblicazione del Decreto 12 aprile 2024, n. 62, con il quale vengono determinati gli importi per il Fondo a favore dei familiari superstiti di vittime gravi infortuni sul lavoro. Gli importi così determinati sono riferiti ad eventi occorsi nel periodo compreso tra il…

Continua a leggere...

Ampiezza della ricognizione datoriale circa le misure di prevenzione adottate

La Cassazione Civile Sezione Lavoro, con sentenza 16 febbraio 2024, n. 4279, ha stabilito che in caso di accertata insussistenza dell’ipotesi di mobbing in ambito lavorativo, il giudice del merito deve comunque accertare se, sulla base dei medesimi fatti allegati a sostegno della domanda, sussista un’ipotesi di responsabilità del datore di lavoro per non avere…

Continua a leggere...

Pubblicato il coefficiente di rivalutazione TFR di marzo 2024

È stato pubblicato il coefficiente di rivalutazione ISTAT utile ai fini della rivalutazione delle quote di TFR accantonate in azienda alla data del 31 dicembre 2023, che si assesta sul valore di 0,690391 %, facendo registrare un andamento in linea con quello di inizio 2024, e quindi un incremento (di poco superiore rispetto a quello…

Continua a leggere...

Trattamento fiscale delle indennità aggiuntive fine servizio: chiarimenti Ade

L’Agenzia delle Entrate, con risposta ad interpello n. 91/2024, interviene in materia di definizione del trattamento fiscale delle indennità aggiuntive di fine rapporto. Oggetto del quesito posto è una fattispecie che ruota intorno all’erogazione di una somma a titolo di indennità di buonuscita aggiuntiva (rispetto a quella già riconosciuta a quella di matrice statale) da…

Continua a leggere...

Imprenditoria giovanile e femminile in agricoltura: il decreto ministeriale

È stato pubblicato in G.U. n. 86 del 12 aprile 2024 il Decreto Ministeriale 24 febbraio 2024 in tema di imprenditoria giovanile e femminile in agricoltura, coerentemente con le misure e le previsioni del decreto legislativo 21 aprile 2000, n. 185. Il decreto passa anzitutto in rassegna i requisiti dei potenziali beneficiari, in ordine alle…

Continua a leggere...

Il regime prescrizione in tema di danno da perdita di chances

La Cassazione Civile Sezione Lavoro, con sentenza 13 febbraio 2024, n. 3990, ha stabilito che nel diritto del lavoro, il termine di prescrizione quinquennale, il quale ha carattere derogatorio rispetto a quello ordinario di durata decennale, riguarda unicamente le spettanze retributive e non concerne anche l’eventuale diritto al risarcimento del danno da perdita di chances,…

Continua a leggere...

Riforma lavoro sportivo: pubblicato documento esplicativo del Ministero del Lavoro

Pubblicato un documento esplicativo da parte del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con indicazione dei punti cardine della riforma del lavoro sportivo operata dal D.Lgs. 36/2021. Il documento passa in rassegna i vari aspetti e gli ambiti che sono stati interessati dalla riforma in trattazione, a partire dalla definizione di lavoratore sportivo e…

Continua a leggere...

Accordi collettivi di premialità: la situazione al 15 aprile 2024

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato il report circa l’andamento della contrattazione collettiva di secondo livello che introduce premi di risultato aggiornata al 15 aprile 2024. Dai dati forniti dal Ministero emerge un quadro che fa registrare un sensibile incremento della contrattazione di secondo livello avente finalità premiale, verosimilmente trainata dalla…

Continua a leggere...