21 Ottobre 2020

Lavoratori agricoli autonomi: compensazione per esonero contributivo

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con messaggio 16 ottobre 2020, n. 3744, ha offerto chiarimenti ai lavoratori agricoli autonomi sul pagamento della prima rata e sull’emissione del nuovo “Dettaglio F24 Esercizio: 2020”, a seguito del riconoscimento del beneficio dell’esonero contributivo under 40.

Nel caso in cui il contribuente, in attesa della definizione delle istanze di esonero, abbia già versato con il codice tributo “LAA” l’importo dell’esercizio 2020 elaborato prima della concessione dell’esonero, l’eccedenza tra l’importo versato e l’importo indicato nel prospetto rielaborato potrà essere compensata con l’importo da versare per le rate successive. La richiesta di compensazione deve essere inviata alla struttura territoriale di riferimento con la specifica istanza disponibile nella “Comunicazione bidirezionale” del Cassetto previdenziale autonomi in agricoltura, denominata “Compensazione versamento in eccesso rata Emissione 2020 a seguito riconoscimento esonero under 40”.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Soci e amministratori: profili giuslavoristici e contributivi – LIBRO LUCARINI