22 Ottobre 2020

Licenziamento disciplinare: conseguenza della violazione del termine di 5 giorni dalla contestazione

di Redazione Scarica in PDF

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con sentenza 31 agosto 2020, n. 18136, in tema di licenziamento disciplinare, ha ritenuto che la violazione dell’obbligo del datore lavoro di attendere che siano trascorsi 5 dalla contestazione del fatto che vi ha dato causa integra una violazione della procedura di cui all’articolo 7, St. lav., e rende operativa la tutela prevista dal successivo articolo 18, comma 6, quale modificato dalla L. 92/2012.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Diritto del lavoro