16 Maggio 2019

Riduzione dei limiti retributivi: effetti sui trattamenti pensionistici e previdenziali

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con circolare n. 64 del 9 maggio 2019, fornisce chiarimenti relativamente agli effetti sui trattamenti pensionistici e previdenziali conseguenti all’applicazione dei limiti retributivi di cui all’articolo 23-ter, D.L. 201/2011, e delle disposizioni di cui all’articolo 1, commi 471 ss., L. 147/2013.

In particolare, la circolare fa riferimento ai casi in cui gli iscritti a Gestioni previdenziali pubbliche non percepiscano alcun emolumento a seguito del superamento del limite stabilito.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Pensioni e consulenza previdenziale