9 Settembre 2019

Riduzione dei trattamenti pensionistici di importo superiore a 100.000 euro annui

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con circolare n. 116 del 9 agosto 2019, relativamente alla riduzione dei trattamenti pensionistici di importo complessivamente superiore a 100.000 euro su base annua, ha chiarito che le pensioni da totalizzazione o da cumulo, nelle quali sia presente anche un solo periodo contributivo a carico delle Casse professionali, devono ritenersi non interessate dalla riduzione in parola. Sono, invece, da ricomprendere nell’ambito di applicazione della norma tutti gli altri trattamenti pensionistici liquidati con gli istituti del cumulo e della totalizzazione nei quali non è presente contribuzione a carico delle Casse professionali.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

 

Pensioni e consulenza previdenziale