NEWS DEL GIORNO

Svolgimento attività personali in orario di lavoro: no al licenziamento

La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con sentenza 26 aprile 2016, n.8236, ha stabilito che per insubordinazione si deve intendere esclusivamente la condotta di colui che rifiuta di ottemperare a una direttiva o a un ordine, giustificato e legittimo, di svolgere una diversa attività o un diverso compito. Pertanto, il dipendente che nell’orario di lavoro…

Continua a leggere...

Super bonus occupazione per la trasformazione di tirocini

L’Inps, con circolare n.89 del 24 maggio 2016, ha illustrato come accedere all’incentivo per l’assunzione dei giovani che abbiano svolto o che stiano svolgendo un tirocinio extracurriculare finanziato nell’ambito del Programma Garanzia Giovani, riconoscibile per le assunzioni a tempo indeterminato effettuate dal 1° marzo 2016 al 31 dicembre 2016, riguardanti lavoratori che abbiano avviato e/o…

Continua a leggere...

Esonero contributivo 2016 in caso di parziale fruizione dell’esonero 2015

Il Ministero del Lavoro, con risposta a interpello n.17 del 20 maggio 2016, ha indicato la corretta interpretazione dell’art.1, co.178, L. n.208/15, concernente il riconoscimento dell’esonero contributivo per un periodo massimo di 24 mesi in caso di nuove assunzioni a tempo indeterminato effettuate dal 1° gennaio al 31 dicembre 2016. Il Ministero ha stabilito che…

Continua a leggere...

Contributo di assistenza contrattuale e benefici normativi e contributivi

Il Ministero del Lavoro, con risposta a interpello n.18 del 20 maggio 2016, ha chiarito che il c.d. contributo di assistenza contrattuale, consistente in un onere economico talvolta richiesto da organizzazioni sindacali “per assicurare l’efficienza delle proprie strutture sindacali al servizio dei lavoratori e dei datori di lavoro”, in quanto rientrante nella parte obbligatoria del…

Continua a leggere...

Liquidazione danno biologico: l’Inail non segue i criteri ordinari

La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con sentenza 26 aprile 2016, n.8243, ha stabilito che la determinazione del danno biologico, ai fini della tutela dell’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, non si effettua con i medesimi criteri valevoli in sede civilistica. In sede previdenziale, infatti, vanno osservate obbligatoriamente le tabelle delle…

Continua a leggere...

Lavoro a termine e attività stagionali: i chiarimenti del Ministero

Il Ministero del Lavoro, con risposta a interpello n.15 del 20 maggio 2016, ha offerto chiarimenti in merito alla corretta interpretazione delle disposizioni di cui agli artt.19 ss., D.Lgs. n.81/15, concernenti la disciplina del lavoro a tempo determinato.  Il Ministero chiarisce che: il D.Lgs. n.81/15, art.21, co.2, prevede che il regime degli intervalli non trova…

Continua a leggere...

Incentivo giovani genitori anche agli studi professionali

Il Ministero del Lavoro, con risposta a interpello n.16 del 20 maggio 2016, ha precisato che l’incentivo c.d. giovani genitori, previsto dall’art.2, co.1, D.M. 19 novembre 2010, può essere fruito anche in favore degli studi professionali. Infatti, la locuzione “imprese private“, contenuta nel suddetto art.2, può essere intesa in senso ampio, ovvero connessa a “qualunque…

Continua a leggere...

Autoliquidazione 2015/2016 di giugno: disponibili i servizi on-line

L’Inail, con istruzione operativa n.7213 del 23 maggio 2016, ha comunicato che a partire dal 20 maggio 2016, nel servizio on-line “Comunicazione Basi di Calcolo”, nella sezione Fascicolo Aziende in www.inail.it, sono disponibili le comunicazioni delle basi di calcolo relative all’autoliquidazione 2015/2016 di giugno. Dalla medesima data sono disponibili anche i Servizi on-line “Visualizza basi…

Continua a leggere...

Dirigente: illegittimo il licenziamento per una motivazione generica

La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con sentenza 26 aprile 2016, n.8246, ha stabilito che è nullo il licenziamento del dirigente troppo generico e privo di una contestazione motivata e circostanziata. Infatti, le garanzie procedimentali dettate dall’art.7, L. n.300/70, devono trovare applicazione nell’ipotesi di licenziamento di un dirigente anche a prescindere dalla sua specifica collocazione…

Continua a leggere...

Industria: firmato l’accordo interconfederale sull’apprendistato duale

In data 18 maggio Confindustria, Cgil, Cisl e Uil hanno sottoscritto l’accordo interconfederale che rende applicabili le novità introdotte dal D.Lgs. n.81/15 e regolamentate dal D.I. 12 ottobre 2015 sulla nuova disciplina dell’apprendistato duale. L’accordo, finalizzato a favorire un maggiore ricorso all’apprendistato di primo e terzo livello, ha fissato in misura percentuale la retribuzione spettante…

Continua a leggere...