10 Settembre 2019

Contratto di espansione: indicazioni operative per il 2019 e il 2020

di Redazione Scarica in PDF

Il Ministero del lavoro, con circolare n. 16 del 6 settembre 2019, ha fornito indicazioni operative relative all’introduzione dei criteri per l’accesso al trattamento di Cigs, in via sperimentale, a seguito dei contratti di espansione, per le ipotesi di uscita anticipata e nuove assunzioni.

La circolare individua, in particolare, i criteri in base ai quali, per gli anni 2019 e 2020, nell’ambito dei processi di reindustrializzazione e riorganizzazione con il rinnovo delle competenze professionali dei lavoratori, le imprese con un organico superiore a 1.000 unità lavorative possono ridurre l’orario di lavoro con il riconoscimento della Cigs e procedere a nuove assunzioni.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Crisi d’impresa: ricorso agli ammortizzatori sociali e licenziamenti collettivi