15 Maggio 2019

Contribuzione previdenziale per retribuzioni eccedenti il massimale annuo

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con circolare n. 63 del 9 maggio 2019, ha fornito chiarimenti in ordine al regime prescrizionale applicabile al versamento di contribuzione previdenziale per retribuzioni eccedenti il massimale annuo della base contributiva e pensionabile, di cui all’articolo 2, comma 18, L. 335/1995. Il datore di lavoro che abbia assunto a riferimento, per il calcolo della contribuzione dovuta, un imponibile contributivo eccedente rispetto a quello previsto, può chiederne la restituzione: l’Istituto fornisce le indicazioni per la corretta rilevazione del regime contributivo applicabile e per il recupero della contribuzione indebita non prescritta.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Gestire il passaggio da premi e voci retributive individuali a premi collettivi e welfare