10 Novembre 2022

Giusta causa: principio di sufficienza in caso di pluralità di addebiti 

di Redazione Scarica in PDF

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con sentenza 21 settembre 2022, n. 27682, ha ritenuto che, in applicazione del principio di sufficienza, in caso di contestazione di più episodi rilevanti sul piano disciplinare, non occorre che l’esistenza della “causa” idonea a precludere la prosecuzione del rapporto di lavoro sia ravvisabile esclusivamente nel complesso dei fatti ascritti al dipendente, ben potendo il giudice (nel novero degli addebiti posti a fondamento del licenziamento intimato dal datore di lavoro) individuare anche solo in alcuni o in uno di essi il comportamento che giustifichi la sanzione espulsiva, se lo stesso presenti il carattere di gravità richiesto dall’articolo 2119, cod. civ..

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Diritto del lavoro