21 Ottobre 2021

Pagamento diretto integrazione salariale con flusso UniEmens-Cig

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con messaggio n. 3556 del 19 ottobre 2021, ha prorogato fino al 31 dicembre 2021 il periodo transitorio di coesistenza dell’invio dei dati relativi ai flussi di pagamento diretto dei trattamenti di integrazione salariale (Cigo, Cigd e assegno ordinario) connessi all’emergenza COVID-19 sia con il nuovo flusso UniEmens-Cig sia con il modello SR41, specificando i settori lavorativi destinatari delle nuove procedure e i controlli introdotti sui flussi.

Il messaggio precisa che le richieste di pagamento relative a domande di integrazione salariale presentate dal 1° gennaio 2022, e aventi come oggetto periodi decorrenti da gennaio 2022, potranno essere inviate solo con il nuovo flusso telematico UniEmens-Cig.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Ammortizzatori sociali nel 2021