28 Maggio 2020

Assegno ordinario e bonus COVID-19 cumulabili: domande entro il 3 giugno

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con notizia del 26 maggio 2020, ha ricordato che il D.L. 34/2020 ha introdotto la cumulabilità delle misure di sostegno al reddito legate all’emergenza pandemica con l’assegno ordinario di invalidità. La cumulabilità riguarda anche l’indennità COVID-19 da 600 euro di marzo 2020 prevista dal decreto Cura Italia. Pertanto, chi ha avuto la domanda respinta a seguito del riesame d’ufficio potrà ricevere il pagamento dell’indennità di marzo.

L’Istituto precisa che i beneficiari di assegno ordinario di invalidità che non abbiano ancora presentato la domanda per l’indennità COVID-19 di marzo, inoltre, possono richiederla entro il 3 giugno 2020 (15 giorni dal 19 maggio 2020, data di pubblicazione del Decreto Rilancio), tramite l’apposito servizio.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

 

 

Ammortizzatori sociali nel 2020, NASPI e risoluzione del rapporto di lavoro