23 Giugno 2022

Assistenza fiscale 2022: servizi Inps per la verifica dei conguagli fiscali di cui al modello 730/4

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con messaggio n. 2499 del 21 giugno 2022, ha comunicato che, anche per il 2022, l’Istituto assicura, nella qualità di sostituto d’imposta, le attività di assistenza fiscale ai propri sostituiti che abbiano indicato l’Inps nel modello 730 e, quindi, provvederà a effettuare nei tempi previsti le operazioni di conguaglio derivanti dal risultato contabile di dette dichiarazioni.

L’Istituto può prestare l’assistenza fiscale solo qualora nell’anno di presentazione del modello 730 sussista un rapporto di sostituzione d’imposta con il dichiarante.

Il messaggio ricorda che, a fare data dal 1° luglio 2022, le funzioni previdenziali sostitutive dell’Ago attualmente gestite dall’Inpgi verranno trasferite all’Inps: pertanto, a partire dalla dichiarazione 730/2022, il contribuente iscritto INPGI/1 (pensionato o beneficiario di prestazioni non pensionistiche) che invii la dichiarazione 730 precompilata oppure si rivolga a un Caf o a un professionista abilitato, avrà quale sostituto d’imposta l’Inps, anche se la dichiarazione viene trasmessa prima del 1° luglio 2022.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Percorso Paghe e Contributi 2.0