18 Ottobre 2018

Calzature industria: novità per l’assistenza sanitaria integrativa

di Redazione Scarica in PDF

Assocalzaturifici e Femca-Cisl, Filctem-Cgil, Uiltec-Uil, hanno sottoscritto l’accordo 8 ottobre 2018, di modifica di quanto stabilito dal Ccnl 27 aprile 2017 in tema di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori cui viene applicato il Ccnl calzature industria.

È stato individuato Sanimoda quale Fondo di riferimento per l’assistenza sanitaria integrativa: la contribuzione – a solo carico azienda – decorrerà dal 1º maggio 2019, nella misura di 12 euro mensili per 12 mensilità. Il solo contributo da erogare a maggio 2019 è stato incrementato di 16 euro e, pertanto, è pari a 28 euro.

L’adesione a Sanimoda non è obbligatoria da parte delle imprese che già prevedono analoghe forme di assistenza sanitaria con costi pari o superiori a quelli sopra previsti.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Contratti collettivi e tabelle