13 Dicembre 2018

Contestazione pendenti per violazioni privacy: sanzioni ridotte entro il 18 dicembre

di Redazione Scarica in PDF

Il Garante per la protezione dei dati personali, con comunicato dell’11 dicembre 2018, ha ricordato che il 18 dicembre 2018 scade la possibilità di oblare le sanzioni mediante il pagamento in misura ridotta di una somma pari ai 2/5 del minimo edittale stabilito per la sanzione. La scadenza riguarda coloro che hanno ricevuto, entro il 25 maggio 2018, l’atto con il quale è stato avviato il procedimento sanzionatorio.

Il Garante ha reso noto, inoltre, che sono state aggiornate le Faq sulla definizione agevolata delle violazioni in materia di protezione dei dati personali, che forniscono indicazioni operative per chiarire, a soggetti pubblici e privati, come usufruire della definizione agevolata dei procedimenti sanzionatori pendenti.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Come gestire gli adempimenti privacy alla luce delle ultime novità