27 Luglio 2022

Dirigente pubblico: indennità sostitutiva delle ferie alla cessazione del rapporto

di Redazione Scarica in PDF

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con sentenza 6 giugno 2022, n. 18140, ha ritenuto che il potere del dirigente pubblico di organizzare autonomamente il godimento delle proprie ferie, pur se accompagnato da obblighi previsti dalla contrattazione collettiva di comunicazione al datore di lavoro della pianificazione delle attività e dei riposi, non comporta la perdita del diritto, alla cessazione del rapporto, all’indennità sostitutiva delle ferie, se il datore di lavoro non dimostra di avere, in esercizio dei propri doveri di vigilanza e indirizzo sul punto, formalmente invitato il lavoratore a fruire delle ferie e di avere assicurato, altresì, che l’organizzazione del lavoro e le esigenze del servizio cui il dirigente era preposto non fossero tali da impedire il loro godimento.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Diritto sindacale