13 Maggio 2020

Telecomunicazioni: tutela della professionalità acquisita e del trattamento economico

di Redazione Scarica in PDF

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con ordinanza 27 marzo 2020, n. 7565, ha stabilito che la L. 58/1992, nel riformare il settore delle telecomunicazioni con il passaggio dei servizi di telefonia dal settore pubblico a quello privato, senza che tale passaggio desse luogo all’applicazione dell’articolo 2112, cod. civ., ha previsto la predisposizione, sulla base di un accordo con le organizzazioni sindacali, di tabelle di equiparazione, stabilendo un criterio che assicura la tutela della professionalità acquisita e il trattamento economico globalmente non inferiore a quello precedentemente goduto.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Divieti di licenziamento nel processo: oneri di allegazione e oneri probatori a carico delle parti – CSF