20 Luglio 2021

Esame di Stato per consulente del lavoro 2021: differimento presentazione istanze e indicazioni

di Redazione Scarica in PDF

Il Ministero del lavoro, con D.D. 46 del 16 luglio 2021, a parziale modifica del D.D. 3/2021, ha prorogato a venerdì 10 settembre 2021 i termini di scadenza per l’invio delle domande di ammissione all’esame di Stato per l’esercizio della professione di consulente del lavoro per l’anno 2021. L’accesso alla procedura d’iscrizione avverrà tramite le credenziali Spid o attraverso l’accesso Cie.

Inoltre, il D.D. ha stabilito che l’esame di Stato per l’esercizio della professione di consulente del lavoro per l’anno 2021 è costituito esclusivamente da una prova orale, che verterà su tutte le materie indicate dall’articolo 2, comma 3, D.D. 3/2021, e che si svolgerà in presenza, nel rispetto delle misure precauzionali dettate dall’emergenza epidemiologica. Le prove orali avranno inizio a decorrere dal 25 ottobre 2021, secondo i calendari adottati dalle singole commissioni.

Ulteriori indicazioni sono state fornite anche con la nota INL n. 5184 del 16 luglio 2021.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

La circolare di lavoro e previdenza