6 novembre 2018

Fondazioni lirico-sinfoniche: successione abusiva di contratti a termine

di Redazione Scarica in PDF

La Corte di Giustizia UE, con sentenza C-331/17 del 25 ottobre 2018, ha stabilito che il ricorso abusivo a una successione di contratti a tempo determinato nel settore delle attività delle fondazioni lirico-sinfoniche va sanzionato tramite la conversione automatica del contratto stesso in un contratto a tempo indeterminato, se il rapporto di lavoro perdura oltre una data precisa. Pertanto, si devono applicare le norme generali di diritto del lavoro qualora non esista nello Stato membro nessun’altra sanzione effettiva degli abusi accertati in tale settore.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Strumenti deflattivi nel contenzioso: rinunce e transazioni