26 Settembre 2017

Lavoro occasionale: aggiornamento piattaforma informatica per le imprese agricole

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con messaggio n. 3662 del 25 settembre 2017, ha comunicato l’avvenuta implementazione della piattaforma informatica relativa alle prestazioni di lavoro occasionale, al fine di adeguarla alle peculiarità previste dalla legge per le imprese agricole.

La procedura informatica consente alle imprese agricole di indicare la durata della prestazione con riferimento a un arco temporale non superiore a 3 giorni, secondo un calendario giornaliero, con indicazione del numero di ore complessive di utilizzo del lavoratore nell’arco temporale indicato.

Viene precisato che, nel caso in cui l’arco temporale della prestazione indicato nella comunicazione si collochi a cavallo fra 2 mesi, il pagamento del compenso avverrà il mese successivo alla data finale dell’arco temporale indicato (ad esempio, per una prestazione svoltasi dal 30 settembre 2017 al 2 ottobre 2017 il pagamento del compenso avviene entro il 15 novembre 2017).

L’Istituto ricorda che la piattaforma sarà utilizzabile esclusivamente per gli utilizzatori che si saranno registrati correttamente nella procedura informatica nella categoria di “azienda agricola”.

Infine, l’Inps informa che sono state implementate le funzionalità relative agli intermediari che intendano operare in qualità di delegati per le Prestazioni occasionali per gli utilizzatori nel settore dell’agricoltura.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Gestione del personale nelle aziende agricole