8 Aprile 2020

Semplificazione del modello SR41 per la liquidazione delle integrazioni salariali

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con messaggio n. 1508 del 6 aprile 2020, ha comunicato la semplificazione delle modalità di gestione e compilazione del modello “IG Str Aut” (codice “SR41”), contenente i dati per il pagamento diretto ai lavoratori delle integrazioni salariali.

La sottoscrizione del modello da parte del lavoratore non è realizzabile nell’attuale fase emergenziale a causa delle restrizioni di mobilità dei cittadini. Inoltre, in un’ottica generale di revisione del sistema di gestione dei pagamenti dei trattamenti di integrazione salariale, il modello cartaceo verrà definitivamente dismesso con il futuro passaggio dell’acquisizione di tutti i dati utili al pagamento diretto tramite i flussi UniEmens.

Pertanto, il messaggio Inps si dispone l’abolizione dell’obbligo di firma da parte del lavoratore del modello cod. “SR41”. Eventuali informazioni utili al lavoratore, potranno essere richieste dallo stesso al proprio datore di lavoro, che avrà comunque la possibilità di stampare – come di consueto – il predetto modello. Di conseguenza, le condizioni soggettive oggetto di dichiarazione di responsabilità da parte del lavoratore, contenute nel quadro G del modello cartaceo dell’“SR41”, non saranno più autocertificate, ma verranno controllate d’ufficio in modo automatico, attraverso la verifica dei dati presenti negli archivi informatici dell’Istituto.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Ammortizzatori, congedi e assenze nel decreto Cura Italia: adempimenti e gestione operativa