22 Ottobre 2020

Agricoltura: avvisi bonari per autonomi e datori di lavoro

di Redazione Scarica in PDF

L’Inps, con messaggio 16 ottobre 2020, n. 3745, ha comunicato l’inizio delle elaborazioni per l’emissione degli avvisi bonari per i datori di lavoro agricolo e gli autonomi in agricoltura.

Gli avvisi bonari saranno a disposizione del contribuente e del suo delegato nel Cassetto previdenziale autonomi in agricoltura, per coltivatori diretti, coloni, mezzadri e imprenditori agricoli professionali, e nel Cassetto previdenziale aziende agricole per le aziende assuntrici di manodopera per gli operai a tempo determinato e indeterminato.

L’avviso bonario indicherà il dettaglio dei dati relativi al residuo debito per i contributi previdenziali e assistenziali e le somme aggiuntive, riferiti ai periodi richiesti con l’emissione dell’anno 2019 per i lavoratori autonomi e con le emissioni del III e IV trimestre dell’anno 2018 e del I e II trimestre dell’anno 2019 per i datori di lavoro agricolo.

In caso di mancato pagamento, l’importo dovuto verrà richiesto tramite avviso di addebito con valore di titolo esecutivo.

 

Centro Studi Lavoro e Previdenza – Euroconference ti consiglia:

Soci e amministratori: profili giuslavoristici e contributivi – LIBRO LUCARINI