SPECIALE DELLA SETTIMANA

Diritto di critica del lavoratore: limiti di contenuto e di forma

  La Cassazione, con la sentenza n. 21649/2016, torna a pronunciarsi in materia di diritto di critica del dipendente nell’ambito del rapporto di lavoro – garantito a livello costituzionale (articolo 21, Costituzione) e ribadito dall’articolo 1, St.Lav. –, analizzando i limiti entro i quali può essere esercitato: in particolare viene dato rilievo da un lato…

Continua a leggere...

Trasferta e trasfertismo: le Faq

L’articolo 7-quinquies, D.L. 193/2016 (c.d. Decreto Fiscale), convertito nella L. 225/2016, con norma interpretativa ha stabilito in via principale i requisiti per l’applicazione del regime del trasfertismo, regolamentato in materia fiscale dall’articolo 51, comma 6, Tuir, prevedendo altresì che, in caso della mancata contestuale sussistenza di tali condizioni, è riconosciuto il trattamento previsto per le…

Continua a leggere...

Licenziamenti e “tutele crescenti”: prime pronunce e prime questioni

  A poche settimane dal secondo “compleanno” del contratto a tutele crescenti, cominciano ad arrivare le prime sentenze che hanno applicato il D.Lgs. 23/2015 a casi di licenziamenti di nuovi assunti dal 7 marzo 2015. Tali pronunce, sebbene relative a casi concreti piuttosto peculiari, sono già foriere di problematiche interpretative di non poco conto.  …

Continua a leggere...

Gli incentivi fiscali per il rientro in Italia di ricercatori e docenti

La Legge di Bilancio (L. 232/2016), pubblicata sulla G.U. n. 297 del 21 dicembre 2016, tra le varie novità introdotte in materia fiscale, ha reso strutturale l’agevolazione per il rientro in Italia di ricercatori e docenti residenti all’estero, che consiste nell’esclusione dalla tassazione Irpef, al 90%, e Irap, al 100%, dei compensi percepiti nel nostro…

Continua a leggere...

Rinnovo del Ccnl Metalmeccanici industria

L’accordo di rinnovo Il giorno 26 novembre dello scorso 2016, tra Federmeccanica, Assistal e Fim-Cisl, Fiom-Cgil, Uilm-Uil, si è stipulata l’ipotesi di accordo per il rinnovo del Ccnl per l’industria metalmeccanica e dell’installazione di impianti, per il quadriennio che comprende gli anni 2016-2017-2018-2019. Durata quindi quadriennale e non triennale, come previsto dall’accordo quadro Riforma degli…

Continua a leggere...

Fatto materiale e fatto giuridico nel licenziamento disciplinare

Nuova pronuncia della Cassazione in tema di licenziamento per giusta causa o giustificato motivo soggettivo e fatto materiale disciplinarmente rilevante: la sentenza n. 18418 del 20 settembre 2016 affronta il tema del fatto, materialmente compiuto dal lavoratore, ma irrilevante sul piano disciplinare, giungendo a conclusioni sicuramente significative per i licenziamenti dei c.d. “vecchi assunti”, ma…

Continua a leggere...

Le novità del 2017 in materia di ticket di licenziamento

Con la fine del 2016 si è concluso l’iter avviato dalla Riforma Fornero (L. 92/2012), che ha portato, a decorrere dal 1° gennaio 2017, l’abolizione dell’indennità di mobilità, assorbita dalla NASpI, la quale diventa l’unico e universale ammortizzatore sociale a sostegno del reddito dei lavoratori con rapporto di lavoro subordinato che abbiano perso involontariamente la…

Continua a leggere...

La reperibilità del lavoratore tra giurisprudenza e regolamentazione collettiva

L’istituto della reperibilità può costituire un importante strumento di flessibilità della prestazione lavorativa in presenza di esigenze variabili e non programmabili, ma necessita di un corretto approccio, soprattutto in ordine ai limiti e ai vincoli imposti dalla regolamentazione collettiva e dalla giurisprudenza, comunitaria e nazionale, che sovente si sofferma sulla tutela dei diritti in tema…

Continua a leggere...

Estensione dei permessi ex L. 104/1992 al convivente

  Con l’emanazione della L. 76/2016, oltre all’istituzione delle unioni civili fra persone dello stesso sesso, abbiamo assistito a un’innovazione in tema di diritti e doveri delle coppie legate da legami affettivi di coppia, ma non dal vincolo giuridico del matrimonio. Si inserisce sulla stessa scia la sentenza n. 213/2016 della Corte Costituzionale, che ha…

Continua a leggere...

Le festività nel rapporto di lavoro

  Le recenti festività del mese di novembre, e l’approssimarsi delle tanto attese vacanze natalizie, ci spingono ad analizzare la gestione operativa delle festività nel rapporto di lavoro, sia da un punto di vista retributivo che contrattuale. Dibattuto è anche il tema dell’obbligatorietà o meno della prestazione durante le festività, anche e soprattutto in seguito…

Continua a leggere...